Mondo Inter

Inter, il debito della società rifinanziato con Goldman Sachs: nuovo bond

L’Inter ha ingaggiato la nota banca Goldman Sachs per rifinanziare il debito. Lo riporta Bloomberg, aggiungendo come l’obiettivo è risistemare la questione societaria visto il bond in scadenza 2022.

RISISTEMAZIONE – Sarà Goldman Sachs a lavorare con l’Inter per rifinanziare il debito, che per questa stagione si presume sia inferiore alla scorsa. Ci sarà un nuovo bond, sempre da 425 milioni come in scadenza a fine anno ma valido fino al 2027. Secondo Bloomberg, l’operazione dovrebbe chiudersi nelle prossime settimane. Suning, di recente, ha valutato la possibilità di inserire nuovi investitori nel club. Per il momento non ci sono novità su questa situazione.

Fonte: Bloomberg – Giulia Morpurgo, Laura Benitez

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button