Mondo Inter

Inter, dagli sponsor cifre diverse ma contratti pluriennali. Una novità in bilancio

L’Inter nella giornata di oggi ha ufficializzato i dati del bilancio chiuso al 30 giugno 2021 (vedi articolo). Fra le tante voci anche quella relativa agli sponsor, con la novità che non ce ne sono più dall’Asia.

SI CAMBIA – L’Inter, come noto, da luglio non ha più Pirelli e cambiato del tutto la questione sponsor. Con Socios le cifre sono diverse da quelle annunciate (vedi articolo), ma c’è dell’altro. La società annuncia che i tre nuovi contratti per gli sponsor di maglia definiti in questa stagione (oltre a Socios anche DigitalBits sulla maglia e Lenovo sul retro) porteranno in totale centosedici milioni di euro fino al 30 giugno 2025. Nello specifico: ventisei milioni per il 2021-2022, ventinove per il 2022-2023, trentuno per il 2023-2024 e trenta per il 2024-2025. Da luglio l’Inter ha firmato cinque nuovi accordi, rinnovandone otto. Il bilancio presume come il miglioramento della visibilità e le prestazioni sportive della squadra abbiano permesso di raggiungere una varietà di nuovi sponsor. In più, la novità è che non ci sono più contratti di sponsorizzazione con aziende asiatiche tramite agenzie. Ma questo non indica necessariamente un imminente disimpegno di Suning dall’Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button