Mondo Inter

Inter al duro lavoro, Conte tiene gli acciaccati sotto controllo – Sky

L’Inter sta lavorando particolarmente duro in questi giorni. Ci sono alcuni giocatori acciaccati, ma Antonio Conte ha la situazione sotto controllo in vista della ripartenza della stagione. Il punto di Andrea Paventi in collegamento da Appiano Gentile per Sky Sport

ALCUNI ACCIACCATI – Alcuni giocatori sembra abbiano pagato fisicamente il duro lavoro di questa ripresa degli allenamenti, ma Antonio Conte e il suo staff hanno la situazione sotto controllo: «Se si iniziasse oggi ci sarebbero alcuni giocatori acciaccati che non stanno forzando e lavorano a parte o parzialmente col gruppo. Mancano dei giorni e si può rimetterli a posto, poi con una ripartenza dove si giocherà ogni 3 giorni la gestione degli uomini riguarderà tutti per gestire al meglio le energie. Conte sta gestendo in maniera attenta queste problematiche, poi vedremo le fasi di recupero. Da queste parti gli allenamenti sono intensi. La speranza è ripartire come aveva iniziato la stagione con un filotto di vittorie. Il lavoro è indirizzato a quello».

IL PROGRAMMA DEI PROSSIMI GIORNI – L’Inter per il momento continuerà il suo lavoro nei prossimi giorni, il programma verrà intensificato con la ripresa delle partite: «Il programma di oggi è terminato. Si proseguirà con un allenamento al giorno, poi gli orari vengono decisi nel corso del pomeriggio poi è chiaro che riprendendo gli impegni agonistici ci potranno anche essere doppie sedute, ma non è stato ancora stilato un programma nel lungo periodo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.