Infortunio Icardi: due motivi per forzare, uno per fermarsi – GdS

Articolo di
1 febbraio 2018, 09:38
Mauro Icardi Milan-Inter

La “Gazzetta dello Sport” parla dell’infortunio di Mauro Icardi. L’argentino è in dubbio per la gara di sabato, e deve decidere se provare a forzare il recupero o aspettare con più calma.

INFORTUNIO – Un anonimo tiro del mercoledì blocca Mauro Icardi. Ieri, durante una sessione di cal­ci verso la porta, l’argentino ha sentito una fitta alla co­scia destra che lo ha costretto a fermarsi. I controlli ef­fettuati durante la giornata hanno evidenziato un’elon­gazione agli adduttori della coscia destra. Tutto questo significa che le condizioni di Icardi verranno valutate quotidianamente e pertanto la sua presenza contro il Crotone è fortemente in dubbio.

DUE FATTORI – Vanno però prese in esame un paio di considera­zioni. La prima riguarda il mo­mento: dopo il messaggio crip­tico di lunedì su Instagram Mauro vorrebbe giocare per far dimenticare quel passaggio del passato recente spostando nuovamente l’attenzione sul campo. Seconda considerazio­ne: l’Inter non vince dal 3 di­cembre (5­-0 al Chievo) e sente la responsabilità di far riparti­re la macchina nerazzurra ver­so un posto in Champions.

PRUDENZA MONDIALE – In tutto questo carteggio la “Gazzetta dello Sport” sottolinea che non va scordato neppure il Mondiale laggiù, su uno sfondo però in cui i suoi contorni stanno di­ventando sempre più grandi. Forzare e rischiare una presen­za nella gara di sabato contro il Crotone potrebbe portare a un peggioramento delle condizio­ni. Dunque, pazienza e saggez­za. Già oggi Icardi verrà visita­to nuovamente per vedere co­me procede l’elongazione a di­ stanza di ventiquattro ore.







ALTRE NOTIZIE