Mondo Inter

Inchiesta plusvalenze, l’Inter ha collaborato con la massima serenità – CdS

La Guardia di Finanza ieri ha acquisito documenti nelle sedi dell’Inter e della Lega, nell’ambito di un’inchiesta nata dalla Procura di Milano sulle plusvalenze della società alle stagioni 2017-18 e 2018-19, in tutto per una novantina di milioni. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport questa mattina, l’Inter ha collaborato con la Procura con la massima serenità fornendo i documenti richiesti.

INCHIESTA – A quanto è dato sapere, l’indagine di ieri nella sede dell’Inter è al momento documentale (non ci sono intercettazioni) e in viale della Liberazione è stata accolta con la massima serenità. Anche perché una delle plusvalenze – una su tutte quelle di Zaniolo -, è uno dei più grandi rammarichi di mercato degli ultimi anni, mentre, visto il rendimento attuale, le cifre incassate dall’Inter per Pinamonti, Vanheusden e Radu, non sono considerate illogiche. L’acquisizione di documenti non avrà tempi brevi, perché adesso gli inquirenti dovranno spulciare le carte e capire se ci sono state irregolarità.

Fonte: Corriere dello Sport – Andrea Ramazzotti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh