Ince: “Mourinho non può più ‘parcheggiare il bus’ come faceva all’Inter”

Articolo di
7 ottobre 2018, 14:49
Ince

L’ex Inter Paul Ince, ospite nella trasmissione Sportweek di BBC Radio 5 Live, ha criticato José Mourinho per il suo gioco sostenendo che il calcio sia cambiato rispetto agli anni in cui sedeva sulla panchina nerazzurra.

CALCIO DIVERSO – Ieri lo United ha battuto 3-2 il Newcastle di Rafa Benitez all’Old Trafford dopo aver chiuso il primo tempo sullo 0-2, un risultato che potrebbe aver salvato la panchina dello Special One: «Ho sempre pensato che i risultati possono cambiare le cose: tutti dicevano che la squadra non voleva giocare e lottare per Mourinho ma dopo il secondo tempo di United-Newcastle forse molti avranno un’opinione differente. I calciatori sono cambiati, adesso sono più fragili e per rendere bene hanno bisogno più di un braccio intorno alla spalla e di sentirsi dire che sono bravi». Secondo Ince però il gioco proposto da Mourinho ai tempi dell’Inter sarebbe troppo difensivo e non in linea con la filosofia dei Red Devils e con il calcio di oggi più in generale: «Spero che Mourinho rimanga perché abbiamo avuto Ferguson per così tanto tempo e adesso non voglio che il club cambi tecnico ogni due anni ma lui deve capire che il calcio si è evoluto e ora non può più difendersi parcheggiando il bus davanti alla porta come faceva in Champions League ai tempi dell’Inter. La filosofia del Manchester United è diversa da quella che lui proponeva anche quando allenava Real Madrid e Chelsea: qui c’è una tradizione di calcio offensivo da rispettare. I tifosi vogliono vincere trofei ma anche vedere la squadra giocare bene».







ALTRE NOTIZIE