In Roma-Inter sale in cattedra la scuola slava – GdS

Articolo di
18 marzo 2016, 11:02
Perisic Ljajic

La “Gazzetta dello Sport” scrive che Roma-Inter è anche una partita che manda in campo la scuola slava. Le due squadre tra Zukanovic, Pjanic, Dzeko, Handanovic, Jovetic, Brozovic, Perisic e Ljajic riporta in auge l’ex Jugoslavia.

LA SCUOLA SLAVA – Un’ipotetica selezione nazionale dell’ex Jugoslavia è un’idea da sempre affascinante per i tifosi di calcio. In Roma-Inter, tra le due rose, si vede un buon esempio di quanto talento si annidi tra i balcani. I giallorossi sono legati alla scuola bosniaca con Zukanovic, Pjanic e Dzeko, mentre l’Inter accoglie uno sloveno come Handanovic, il montenegrino Jovetic, due croati come Perisic e Brozovic e il serbo Ljajic.

GLI INCROCI – Il livello tecnico è eccezionale e gli incroci sono diversi. Totti ad esempio ha sempre considerato Jovetic l’unico giocatore visto in Italia degno di ereditare la sua maglia. Zukanovic in estate è stato a un passo dall’Inter e ora veste la maglia della Roma. Ljajic invece è di proprietà della Roma, in prestito all’Inter. I due però giurano di non avere in ballo questioni personali.

I MIGLIORI – In maglia giallorossa occhio a Pjanic che lo scorso anno segnò una doppietta all’Inter. In nerazzurro invece sotto i riflettori c’è Perisic che viene da tre gol in tre partite. All’Olimpico domani sera sale in cattedra la scuola slava.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE