Il presidente della Lega Pro: “Favorevole alle seconde squadre”

Articolo di
16 gennaio 2016, 13:46
Gravina

Nel corso dell’intervista esclusiva concessa oggi a “Tuttosport” il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina ha aperto alla possibilità di inserire le seconde squadre di grandi club come l’Inter. L’obiettivo sarebbe quello di partire già dalla prossima stagione.

SEI POSTI DISPONIBILI – «Io spero di poterle inserire in tempi rapidi. L’intenzione è di pubblicare entro aprile il bando per l’adesione che sarà consentito solo alle società in ordine con le licenze Uefa e con quelle nazionali. Per ora, lo spazio per sei club già c’è. Stabiliremo dei paletti entro i quali dovranno muoversi i club che aderiranno. Per esempio quelli relativi agli spazi di intervento e ai “pesi” in assemblea, per evitare ogni rischio di colonizzazione. E poi sulla partecipazione alla distribuzione delle risorse. Paletti chiari per un obiettivo concreto e utile al movimento. Vorrei già partire dal prossimo campionato: le opportunità ci sono».

OBIETTIVO POSSIBILE – Nell’estate del 2014 l’Inter ufficializzò una collaborazione biennale con il Prato per permettere così ai giocatori più promettenti delle giovanili nerazzurre di esordire tra i professionisti in una campionato meno complicato (fisicamente, tecnicamente e mentalmente) di quelli di A e B; sono però diversi anche i ragazzi attualmente in prestito nei vari club dell’ex Serie C. La possibilità di inserire direttamente una seconda squadra nel terzo campionato italiano permetterebbe così ai nerazzurri di tenere maggiormente sotto controllo i suoi giovani.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE