Icardi nuova versione, ora è motore della fase offensiva – GdS

Articolo di
17 dicembre 2018, 10:04
Icardi

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea l’evoluzione di Mauro Icardi. Il capitano nerazzurro non è più solo bomber d’area, nelle ultime partite ha iniziato a giocare con e per la squadra con efficacia.

NUOVA VERSIONE – Sotto Natale è uscito un nuovo modello di Icardi. Versione potenziata e corretta di un prodotto che è già un classico di successo. La nuova versione è stata lanciata sul mercato nella sera sbagliata, contro il Psv. Non è però passata inosservata: oltre alla classica efficacia in zona gol una nuova e attesa capacità di coinvolgere i compagni e costruire gioco. Per due volte ha liberato i compagni al tiro. Non solo terminale, ma motore della fase offensiva.

QUANTI TOCCHI – La mutazione è diventata ulteriormente evidente quando i palloni giocati sono passati dai 30 della notte di Champions (dato già nettamente sopra la media) ai 45 contro l’Udinese, primato stagionale. Il numero conferma l’impressione visiva: un capitano più coinvolto nella manovra, che faceva costantemente passi verso i centrocampisti per ricevere palla e alzare la squadra. 45 tocchi sono il massimo stagionale, con la seconda prestazione (35) avvenuta a Bergamo. Per dare un paragone, nerl derby si era fermato a 16.

CENTRAVANTI MODERNO – Non è una questione di corsa o forma fisica. Prendiamo due estremi: nel derby 10,233 km percorsi, contro l’Udinese 10,273. Non sono 40m in più o in meno a modificare il quadro, ma la qualità della corsa stessa. Icardi ha aggiunto un’applicazione diversa, che gli permette di dialogare con la squadra anche in uscita. Un centravanti moderno.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE