Icardi-Nainggolan, Inter è vostra: tradizione e totem. Ora Camp Nou! – GdS

Articolo di
4 ottobre 2018, 11:41
Icardi Nainggolan PSV Eindhoven-Inter

Mauro Icardi e Radja Nainggolan, sono loro i leader dell’Inter: l’argentino e il belga ieri sera hanno trascinato la squadra alla vittoria in Champions contro il PSV Eindohoven, in attesa di sfidare i marziani del Barcellona. Secondo l’edizione odierna della “Gazzetta dello Sport”, con loro due al top tutto è possibile

POLTRONA PER DUE – “Mauro e il Ninja. I due leader dell’Inter di Luciano Spalletti, gli uomini che servono per provare a fare strada in Champions League: l’argentino che mai l’aveva giocata fino al match contro il Tottenham e che timbra anche alla seconda uscita, cosa che a un interista non succedeva dai tempi del miglior Adriano (2004­2005); il belga che è il totem della squadra (28 gettoni, playoff compresi) e che finalmente segna un gol pesantissimo dopo i 2 inutili contro il Liverpool nella semifinale romanista di una primavera fa”.

TRADIZIONE E NOTTE DA STAR – “Con loro due al top, i nerazzurri hanno un altro peso e dopo la campagna d’Olanda l’Inter è sempre più di quei due. Con Mauro che conferma il feeling degli argentini interisti in Champions: 8 degli ultimi 12 gol in Coppa li hanno segnati gli uomini della «Selecciòn», cominciando con Zarate e arrivando a Milito. Un nome che all’Inter evoca dolcissimi ricordi da Triplete, proprio come il prossimo obiettivo grosso: il Barcellona. Il ‘Camp Nou’ è lo stadio dei grandi centravanti: Mauro vuole vivere un’altra notte da star”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE