Icardi, la trasformazione voluta da Spalletti non va: allarme numeri – CdS

Articolo di
5 febbraio 2019, 12:47
Mauro Icardi

Come riportato dal “Corriere dello Sport”, il capitano dell’Inter Mauro Icardi soffre di un problema del gol. Può capitare a qualsiasi attaccante ma la situazione preoccupa l’ambiente nerazzurro, che spera di rivedere il proprio bomber tornare al gol

CERCASI GOL – “Piuttosto un approfondimento lo meritano i numeri del bomber che nel complesso non sono male (15 reti in 27 partite ufficiali), ma che preoccupano se si considera solo l’ultimo periodo. Il venticinquenne di Rosario non segna in Serie A da 6 giornate: l’ultimo gol (su rigore) risale al match del 15 dicembre contro l’Udinese, mentre l’ultima gioia su azione addirittura al 2 dicembre a Roma contro i giallorossi. Un’astinenza inconcepibile per uno con le sue qualità di finalizzatore e con le sue medie”.

IL MOMENTO – “Si tratta solo di un momento? Possibile anche se la sensazione, diffusa anche nel giocatore e nelle persone che gli stanno vicine, è che la trasformazione richiesta da Spalletti (lo vuole più partecipe nella manovra e più disposto ad aiutare la squadra), non stia dando buoni risultati”.

NUMERI – “Le cifre delle prime 22 giornate di A parlano chiaro: Icardi è a quota 9 centri, mentre lo scorso anno, in questo periodo era a 18 (il doppio…), nel 2016-17 era a 15 e nel 2014-15 a 13. Fanno eccezione il 2015-16 quando era messo peggio (8) e il 2013-14 (2 gol), la stagione in cui è stato a lungo fuori per la pubalgia e l’operazione”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE