Mondo Inter

Icardi incontra i croati? Chiesta tregua, ma avanza una richiesta all’Inter – CorSera

Icardi adesso è più vicino al rientro nell’Inter: come riportato dal “Corriere della Sera”, l’attaccante argentino si è ammorbidito con la società dopo l’incontro con Marotta, con cui è stato avanzato un “do ut des” per provare a siglare la pace, almeno fino a fine stagione

TREGUA ICARDI – “Il disgelo è iniziato, si può fare pace. A tracciare la strada del riavvicinamento tra Mauro Icardi e l’Inter è stato un incontro, un armistizio propedeutico al rientro dell’ex capitano. Prima di partire per la trasferta di Francoforte, l’Amministratore Delegato Sport Beppe Marotta ha incontrato l’argentino e la moglie-agente Wanda Nara. La coppia era accompagnata dall’avvocato Paolo Nicoletti, ex vice commissario della Lega Calcio e della FIGC e uomo vicino all’ex presidente Massimo Moratti, tanto da aver seguito per lui l’affare Ronaldo. Il primo vertice non sarà l’ultimo, i protagonisti si rivedranno. Nicoletti diventa una figura chiave, di mediatore, nella telenovela che nelle ultime tre settimane ha sconvolto il pianeta nerazzurro. Nel meeting si è parlato del passato e della fascia, cui Icardi teneva tantissimo e che gli è stata tolta prima della trasferta di Europa League di Vienna, il 13 febbraio. Si è discusso però soprattutto di presente e futuro, della possibilità che Icardi riprenda gli allenamenti a breve e rientri in squadra, forse già domani. Icardi ha chiesto una tregua, di non essere più dipinto all’esterno come l’uomo che ha sfasciato lo spogliatoio e come un professionista poco serio. Marotta ha voluto la sua assicurazione su un rientro celere, senza aspettare il ritorno di Steven Zhang (previsto la prossima settimana), né un colloquio con il presidente. Da tre settimane l’argentino non scende in campo e continua con le terapie al tendine del ginocchio destro, di fatto però è fisicamente a posto. L’Inter ha bisogno di lui, il bomber di giocare e se non sarà contro la SPAL potrebbe essere nel derby. La tregua siglata per il bene dell’Inter è arrivata dopo un lungo lavoro diplomatico. Wanda ha chiesto consiglio e aiuto a Moratti per sbloccare la situazione, l’ex presidente le ha indicato il nome di Nicoletti che si è adoperato per l’incontro. Non può però bastare il via libera al reintegro di Marotta, bisognava preparare il terreno con la squadra e lo si sta facendo. Contrariamente agli ultimi giorni, martedì Icardi si è fermato a pranzo ad Appiano Gentile, è stato cordiale con tutti. Non è confermato, ma pare ci sia stato un incontro tra l’ex capitano e una delegazione di giocatori [tra cui i croati (Marcelo Brozovic e Ivan Perisic, ndr) e il capitano Samir Handanovic), proprio per smussare le divergenze. Se Icardi rientrerà non lo farà comunque con la fascia, poi a fine stagione si vedrà se proseguire insieme. Wanda è fiduciosa, si era sentita più volte al telefono nei giorni scorsi con Marotta, ed è convinta che l’AD Sport possa risolvere la situazione. Luciano Spalletti si è tenuto alla larga dal caso, ma anche a lui il ritorno di Icardi farebbe molto comodo”.

Fonte: Corriere della Sera – Guido De Carolis

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh