Mondo Inter

Graziani: «Vidal esulti per rispetto dei tifosi dell’Inter! Conte ha inciso»

Graziani se la prende con Vidal per non aver esultato, o comunque averlo fatto in maniera soft, dopo il gol che ha sbloccato Inter-Juventus domenica sera. L’ex attaccante, ospite di “Tiki Taka” su Italia 1, ha poi valutato la differenza di impatto fra Conte e Pirlo nel derby d’Italia.

LE MOSSEFrancesco Graziani vede Inter-Juventus segnata dalle scelte dei due allenatori: «La gestione di uno spogliatoio oggi è fondamentale per un allenatore. Più che allenare, perché ad allenare sono capaci in tanti, gestire gli uomini è il compito più difficile. Domenica si è visto che Antonio Conte ha inciso sulla mente dei giocatori. Oltre ad aver giocato una partita perfetta erano undici gladiatori: la Juventus no!»

LA CRITICA – Graziani poi trova un errore, a suo avviso: «Io sono incazzatissimo con Arturo Vidal. Il bacio lo lascio perdere: non è possibile che un calciatore che faccia gol non esulti perché ha giocato nell’altra squadra. Se vuoi fare un atto di cavalleria buttala fuori quella palla! È irrispettoso per i nuovi tifosi: io fossi un tifoso dell’Inter sarei incazzato con lui. Devi esultare, è una stupidaggine enorme quella che uno per rispetto non esulta. Il rispetto è un’altra cosa, io trovo ingiusto nei confronti dei nuovi tifosi che uno non esulti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh