Mondo Inter

Graziani ricorda Bolchi: «Personaggio importante e persona meravigliosa»

Ciccio Graziani, in diretta su Radio Sportiva, ricorda Bruno Bolchi, ex capitano dell’Inter, con la quale si è laureato campione d’Italia nel 1963 (vedi articolo). Maciste (soprannome datogli durante il periodo all’Inter, per il suo fisico possente, ndr) fu sostituito proprio da Graziani alla Reggina, nella stagione 1991-1992.

OMONE STRAORDINARIO – Così si sente di ricordarlo Francesco Graziani. Si parla di Bruno Bolchi, ex capitano dell’Inter e uomo di calcio, scomparso nella notte tra il 27 e il 28 settembre. Graziani lo ricorda con affetto, e su Radio Sportiva racconta un aneddoto riguardante lui e Maciste: «Ho sostituito Bolchi sulla panchina della Reggina in Serie B. In quell’occasione lo chiamai per chiedergli pareri e consigli sulla squadra, lui fu bravissimo con me. L’ultima volta che ci sentimmo eravamo qui (su Radio Sportiva, ndr) e facemmo una chiacchierata molto bella. Bruno oltre ad aver vissuto il calcio era un omone straordinario e una persona pazzesca. Quando se ne vanno questi personaggi perdiamo sempre qualcosa di importante. Potevi chiamarlo anche di notte per qualsiasi consiglio. Un abbraccio forte a Bruno, ovunque egli sia ora». Così Graziani termina il suo intervento in ricordo di Bruno Bolchi, che con i colori nerazzurri si laureo Campione d’Italia nella stagione 1962-1963, indossando la fascia di capitano.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock