Mondo Inter

Graziani: “Lukaku? Sembrava un Frecciarossa! Inter, un valore aggiunto”

Lukaku ha segnato per la decima partita di fila in Europa League lunedì sera in Inter-Shakhtar Donetsk, chiudendo il 5-0. Francesco Graziani, ospite di “Microfono Aperto” su “Radio Sportiva”, ha celebrato l’attaccante belga e si è augurato che i nerazzurri vincano l’Europa League. Ecco il suo commento.

ULTIMO PASSOFrancesco Graziani parla dell’Europa League: «Stiamo facendo tutti il tifo per l’Inter, l’unica squadra italiana che è rimasta. Speriamo che tutto vada per il verso giusto e che possa vincere questa bella manifestazione. Romelu Lukaku sembrava un Frecciarossa quando è partito per l’ultimo gol che ha fatto (il 5-0 allo Shakhtar Donetsk, ndr). Lui è molto forte fisicamente, è veloce, ha una forza muscolare che è spaventosa nonostante la struttura fisica. Si vede che sta bene. Anche l’Inter, nonostante abbia disputato un campionato lungo giocando spesso, l’ho vista benissimo fisicamente rispetto a quando vidi la Juventus che arrancava».

CARICHI PER LA FINALE – Graziani si sposta sulla partita col Siviglia: «L’Inter mi sta dando l’impressione che stia molto bene, questo è un valore aggiunto per quanto riguarda la possibilità di vincere. Sono tornati a duettare benissimo Lautaro Martinez e Lukaku, anche se Lukaku per un’ora non si è visto: con Marcelo Brozovic si sono anche mandati a quel paese, perché la palla arrivava male e sporca. Un po’ era colpa sua e un po’ dei compagni, poi per mezz’ora si è accesa la luce e questo ragazzo si è ripreso la scena, con quei gol».

MIGLIORAMENTI POSSIBILI? – Graziani conclude sui limiti dell’Inter: «A Milan Skriniar consiglio di arrivare mezz’ora prima al campo e andare via mezz’ora dopo, per fare tecnica di base. Vediamo Skriniar bravo nel gioco aereo e nell’uno contro uno, ma come piedi ha due ferri da stiro. Roberto Gagliardini, Matias Vecino e Borja Valero hanno fatto il loro tempo. A me Nicolò Barella piace molto, ha fatto una partita strepitosa: bravissimo. Però io credo che in questo momento stia dando il massimo di se stesso. Qualcuno l’ha paragonato a Marco Tardelli, gli auguro di arrivare a ottenere i suoi risultati sportivi ma in questo momento non credo abbia grandi margini di miglioramento. Barella è questo, un ottimo calciatore ma non con grandi margini di miglioramento».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh