Graziani: “Lukaku, a 26 anni può migliorare. Conte decisivo per lui e l’Inter”

Articolo di
10 Settembre 2019, 18:25
Condividi questo articolo

Romelu Lukaku è il nuovo giocatore dell’Inter che ha già conquistato i tifosi con le sue due reti nelle prime due giornate, sostituendo di fatto il partente Mauro Icardi al Paris Saint-Germain. Ciccio Graziani, sulle frequenze di “Radio Sportiva” ha detto la sua riguardo l’attaccante belga.

FONDAMENTALI – Romelu Lukaku è un giocatore che fa parlare di sé, soprattutto per le sue caratteristiche tecnico. Questo il parere di Ciccio Graziani: «Credo che calciatori del calibro di Romelu Lukaku, che arrivano in una grande squadra come l’Inter ad un’età matura (ventisei anni, ndr), non debbano smettere di migliorarsi. Il belga, ad esempio, col sinistro ormai fa quel che vuole, ma con l’altro piede ha grandissimi margini di miglioramento. Ricordo quando avevo trent’anni e giocavo a Roma, Nils Liedholm ci faceva esercitare sulla guida della palla e sui palleggi col piede debole. Diceva che ci saremo ritrovati tutto quel elementare una volta entrato in campo».

UPGRADE – Chiosa finale sul plusvalore fornito dal nuovo allenatore: «L’arrivo di Antonio Conte farà certamente la differenza. In questo modo l’Inter ha accorciato il gap con il Napoli. Ma l’ex tecnico della Juve sarà decisivo anche per far fare il salto di qualità ai suoi calciatori, come ad esempio lo stesso Lukaku».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.