Mondo Inter

Graziani: “Eriksen è un vecchio 8, nell’Inter lo farei giocare così”

Ciccio Graziani, ospite in studio a “Sport Mediaset XXL”, ha parlato di Inter e di come verrà inserito nei nerazzurri il nuovo colpo del mercato Christian Eriksen

GRAN RINFORZO – Eriksen è un grande rinforzo per l’Inter che ha però accolto anche altri giocatori importanti e potenzialmente decisivi: «Non c’è solo Eriksen, gli altri arrivati sono giocatori funzionali al gioco di Conte. Io Eriksen lo metterei mezzala destra, il vecchio numero 8. Ha qualità e quantità, ha buona corsa, sa fare la fase difensiva, sa proporsi e calcia dai 25 metri. E’ un gran rinforzo per l’Inter, quelli che sono arrivati hanno aumentato la qualità, ma lui è il colpo del mercato, ha entusiasmo e voglia di fare bene».

IL DESTINO DI SENSI – L’inserimento di Eriksen potrebbe mettere in discussione il ruolo di Stefano Sensi: «Gli serve soprattutto serenità, se lo metti in discussione potrebbe andare in difficoltà. Bisogna vedere come reagisce perché come tornerà Brozovic le previsioni sono che l’Inter giocherà con Brozovic Eriksen e Barella, bisognerà vedere come reagirà».

HANDANOVIC IN FORSE – Questa sera a Udine l’Inter potrebbe dover fare a meno del suo capitano Samir Handanovic: «Handanovic non solo para bene, ma gestisce molto bene i compagni in fase difensiva. Non averlo crea qualche preoccupazione, anche se giocherà Padelli che è un ottimo portiere. Oggi già pesa l’assenza di Lautaro, dovesse mancare anche Handanovic potrebbe esserci qualche preoccupazione anche in prospettiva derby».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.