Graziani: “Con Eriksen devi cambiare modulo. Se non lo fai giocare…”

Articolo di
18 Ottobre 2020, 13:41
Condividi questo articolo

Francesco Graziani descrive la situazione di Christian Eriksen, partito dalla panchina anche in Inter-Milan. Ecco l’opinione dell’ex calciatore sul danese, dagli studi di “Sportmediaset XXL”.

IN OMBRA – Tra i diversi temi che emergono da Inter-Milan di ieri, c’è anche l’impiego di Christian Eriksen. Ancora una volta il danese è partito dalla panchina, entrando in campo solo al 68′. Nel derby di ritorno della scorsa stagione, il numero 24 stupì tutti con una clamorosa traversa colpita su punizione, da distanza siderale. Ieri invece il suo impatto è stato nettamente inferiore, e questo presta nuovamente il fianco a dubbi e critiche sul suo contributo alla causa nerazzurra. Ad alimentare il fuoco nemico c’è anche il ruolo affidatogli ieri, ossia all’interno della mediana di centrocampo. Un ruolo in cui l’ex Tottenham non ha mai dimostrato di trovarsi a suo agio. Secondo Francesco Graziani non si possono effettuare scelte di flessibilità: il fuoriclasse danese ha una posizione specifica all’interno dello scacchiere tattico. Ecco le parole di Graziani: «Se vuoi usare Eriksen, devi giocare col trequartista. Devi fare un 4-3-1-2, con le due punte Lautaro Martinez e Lukaku. Se non lo fai giocare nel suo ruolo e non gli dai fiducia, i calciatori poi vanno in difficoltà. Poi sei sempre sotto la lente d’ingrandimento della critica».

 




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.