Mondo Inter

Gravina: «Italia si proietti verso futuro. Stadi? Speriamo capienza cresca»

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato durante l’inaugurazione del centro Var presso  l’International Broadcast Centre della Lega Serie A a Lissone della tecnologia applicata al calcio, nonché sulla crescita di capienza negli stadi

TECNOLOGIA − Così Gravina sull’innovazione: «Dobbiamo diffondere questo messaggio che l’Italia non ha paura del cambiamento e di proiettarsi verso il futuro. Noi amiamo il calcio, non vogliamo togliere il fascino dell’errore, dell’incertezza e di quella che può essere anche una valutazione legata al momento. Credo però che la tecnologia e l’innovazione siano due elementi fondamentali a cui noi dobbiamo dare credito e investire sempre di più».

STADIGravina ha parlato anche sulla maggior capienza di posti: «Sono entusiasta perché agli stadi è nuovamente ritornata la vita. Inizia ad esserci di nuovo un po’ di partecipazione perché ci sono i fruitori di quell’evento. Manca ancora quella percentuale che ci auguriamo possa arrivare in tempi rapidi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button