Mondo Inter

Gravina incontra Speranza: analizzata non solo la Coppa Italia – Sky

Gravina, presidente della FIGC, ha incontrato il Ministro della Salute Speranza. Lo riporta Alessandro Alciato, in un servizio per Sky Sport 24, spiegando quali sono stati i temi al centro della riunione. La Coppa Italia, come confermato in serata dal ministro Spadafora, è anticipata al 12 giugno (vedi articolo).

UN TEMA RISOLTO – La FIGC prosegue il suo lavoro per permettere al calcio di riprendere senza rischi. Il 12 giugno, come annunciato dal ministro Vincenzo Spadafora, si riprenderà con le semifinali di ritorno di Coppa Italia (manca ancora l’ufficialità, ma sarà Juventus-Milan la prima partita), mentre la Serie A sarà di scena dal 20. Proprio quest’ultimo tema è quello su cui ancora non c’è stato un accordo: non tanto sulla ripartenza, quanto sulla conclusione. Sky Sport fa sapere che, nell’incontro fra il presidente della FIGC Gabriele Gravina e il Ministro della Salute Roberto Speranza, si è parlato della Coppa Italia ma pure del protocollo per le partite. Quello accettato la scorsa settimana prevede la quarantena di gruppo in caso di singolo contagio da Coronavirus, con la persona positiva in isolamento e il resto della squadra in ritiro per due settimane, potendo allenarsi ma senza disputare gare ufficiali. La speranza è che, col passare dei giorni, il Governo dia l’OK per ridurre o rimuovere lo stop per tutto il gruppo. Gravina e Speranza, per ora, un accordo in tal senso ancora non l’hanno raggiunto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.