Godin è importante per l’Inter anche fuori dal campo – GdS

Articolo di
2 luglio 2019, 10:38
Diego Godin Inter

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea come l’impatto di Godin non si limiti al campo di gioco. L’uruguaiano è fondamentale anche fuori per esperienza e leadership.

DENTRO E FUORI DALLA CANCHA – Sul campo sarà importante, ma Godin porta con sé un bagaglio che sfora in altri campi. Nei vari video di presentazione tutti hanno potuto notare l’insistenza sul concetto di aiutare «dentro e fuori dal campo». Diego è stato non solo capitano dei «colchoneros» e della «Celeste», ma vero prolungamento sul terreno di gioco dei suoi allenatori-feticcio, Simeone e Tabarez.

ESPERIENZA – Conte sa di poter contare su applicazione e prestazioni di de Vrij e Skriniar, ma forse nessuno dei due per carattere, età, esperienza può fungere da suo luogotenente e guida del gruppo. Beh, Godin decisamente sì. Centotrentuno gare in nazionale, 59 in Champions (più che ogni altro interista) il Faraone sopperisce anche a un altro limite della rosa nerazzurra, quello di un’esperienza limitata nelle gare più calde.

QUALITA’ A ZERO – La sua capacità di creare un ambiente vincente, «dentro e fuori dalla cancha» è una delle caratteristiche che hanno spinto Marotta e Ausilio a tuffarsi sul giocatore, garantendogli lo stipendio top della squadra, 6,75 milioni di euro per tre stagioni. Godin ha 33 anni, ma uno così non si trova spesso a «parametro zero».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE