Giornata assurda in casa Inter: pronti a giocare, ora che succede? – CdS

Articolo di
12 Marzo 2020, 11:11
Conte Inter
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” sottolinea i tanti cambi di programma della giornata dell’Inter. Prima la partita col Getafe saltata, poi il caso Rugani.

CAMBIO DI PROGRAMMA – Non solo questa sera l’Inter non giocherà conn il Getafe, ma la positività di Rugani al coronavirus potrebbe aver cambiato definitivamente la stagione della squadra nerazzurra, che, avendo affrontato la Juventus proprio domenica sera, ha prontamente deciso di sospendere l’attività. Si è trattato di una decisione dell’ultimo momento, dopo che, al termine dell’allenamento di ieri, Conte aveva dato appuntamento a questa mattina per un’altra seduta. A questo punto tutto torna in discussione e solo nelle prossime ora si capirà cosa potrà succedere. Chiaro che tra i giocatori nerazzurri sia immediatamente scattato l’allarme e ora verranno fatti tutti i controlli del caso l’ipotesi della quarantena è una realtà. Il fatto che, per la terza volta, dopo Sampdoria e Juventus, una gara sia stata rinviata giusto alla vigilia è passato completamente in secondo piano. L’Uefa aveva pensato di affidare ad una sfida secca in campo neutro da disputare giovedì prossimo per decidere l’ottavo di finale di Europa League. E dall’Inter era trapelata un’apertura in questo senso.

PARTITA SALTATA – Pensare che martedì notte Conte e i suoi giocatori erano andati a letto convinti di scendere in campo questa sera a San Siro, ovviamente a porte chiuse. C’era ottimismo, infatti, sul fatto che sarebbe stata concessa una deroga speciale alla squadra spagnola per poter volare a Milano. L’allarme è scattato solo a tarda serata. L’Uefa, invece, ha aspettato fino a metà pomeriggio, per la precisione fino alle 16.21, per ufficializzare che Inter-Getafe, insieme a Siviglia-Roma, non si sarebbe giocata.

FUTURO INCERTO – Nel frattempo, Handanovic e compagni si trovavano ad Appiano Gentile. La loro giornata, infatti, era cominciata regolarmente, quindi con la prospettiva di scendere in campo questa sera. L’appuntamento per la truppa era stato fissato per l’ora pranzo alla Pinetina, con allenamento alle 15. La decisione dell’Uefa è stata appresa a seduta conclusa, anche se ormai tutti avevano capito che non si sarebbe giocato, tanto che diverse delle attività previste alla vigilia di una gara di Coppa sono state annullate o messe in stand-by. Ad ogni modo, invece dell’inizio del ritiro, a fine giornata è scattato il rompete le righe, con appuntamento ad oggi per una nuova seduta di allenamento. In quel momento, infatti, sembrava che l’Inter non si fermasse, visto che, comunque, per giovedì prossimo sarebbe in programma una partita. Poi, la notizia di Rugani e l’inevitabile decisione del club nerazzurro di fermare tutto. E ora?


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE