Giordano: “Inter, prestazione preoccupante. Ma non tutto è perduto”

Articolo di
9 Marzo 2020, 11:02
Bruno Giordano
Condividi questo articolo

Bruno Giordano, ex calciatore della Lazio e opinionista, è intervenuto durante “La Domenica Sportiva” parlando di Juventus-Inter e della prestazione dei nerazzurri di Antonio Conte

COCCI – Poco o nulla da salvare per l’Inter di Antonio Conte, dopo la sconfitta contro la Juventus all’Allianz Stadium. Bruno Giordano analizza così la partita nello specifico: «Le scelte di Maurizio Sarri sono state abbastanza sorprendenti. La Juventus mi è sembrata più concentrata, ma la partita andava a strappi. Nel momento in cui i bianconeri hanno trovato la rete con Aaron Ramsey non c’è stata più partita. Prima era più equilibrata. Certo, mancano ancora undici partite e non sono poche, se l’Inter dovesse vincere contro la Sampdoria sarebbe ancora lì. La prestazione di stasera, però, è stata un po’ preoccupante. Christian Eriksen? Non è facile rinunciare alla sua qualità. È entrato nel momento più difficile e peggiore per l’Inter. Difficile trovare la giusta concentrazione, senza pubblico, per novanta minuti. Virus? Mi dà l’idea che oggi ci sia più confusione dei giorni precedenti».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE