Giordano: “Giusto ripartire dalla Coppa Italia. Inter? Squadra massiccia”

Articolo di
29 Maggio 2020, 15:38
Condividi questo articolo

Bruno Giordano, ex calciatore, intervenuto sulle frequenze di “TMW Radio” ha parlato della ripartenza della Serie A, fissata per il 20 giugno. Discorso, inoltre, sulla Coppa Italia, e sulle condizioni delle squadre alla ripartenza

RIPARTENZA – Queste le parole di Bruno Giordano: «Serie A? Sono fiducioso che possa concludersi. I numeri dicono questo, si va verso una conclusione di campionato non regolare al 100%, perché l’appoggio del pubblico poteva essere importante. L’importante è che vengano assegnati tutti i verdetti. È anche giusto ripartire dalla Coppa Italia, così da chiudere subito almeno un torneo. Inter, Juventus e Milan non contente? C’è uno svantaggio per tutti, non un vantaggio per una singola squadra.  È un qualcosa che danneggia tutte le squadre. Si deve fare di necessità virtù. Si deve far ripartire il calcio, per il bene di tutti, calciatori e società. Un sacrificio deve essere fatto da parte di tutti. Non si può avere il calcio di prima, ma è dovuto a un qualcosa di tutto eccezionale. E qualcosa di simile va fatto da tutti. Per ripartire serviranno giocatori da “Sprint”? Sicuramente non ce li ha l’Inter, che è una squadra molto muscolare e massiccia. Sia che Lazio e Juventus hanno interpreti di questo tipo. Mi vengono in mente Immobile e Luis Alberto o Dybala, Ronaldo e Douglas Costa. Le grandi squadre sono quelle che abbiano qualità fisiche a quelle tecniche».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE