Mondo Inter

Gentile: “Lazio-Inter equilibrata. Conte, troppe rimonte subite”

Lazio-Inter di ieri sera si è conclusa con la vittoria dei biancocelesti contro un’Inter che non è stata capace di sfruttare il vantaggio realizzato alla fine del primo tempo. L’analisi di Riccardo Gentile per Sky Sport

PARTITA EQUILIBRATA – Lazio-Inter è stata una partita equilibrata, ma l’Inter ha sbagliato approccio nel secondo tempo: «Ieri abbiamo visto una partita equilibrata e la Lazio ha vinto con merito, ma se l’Inter avesse pareggiato non avremmo certo gridato allo scandalo. L’Inter ha sfruttato male il gol del vantaggio perché se segni al 44′ non è facile da digerire per chi lo subisce. La Lazio è andata negli spogliatoi e lì c’è stato qualcosa di motivazionale che ha funzionato. L’approccio al secondo tempo dell’Inter e credo che Conte fosse di questo avviso non era convincente. Quando hai l’opportunità di andare in vantaggio, contro questa squadra in uno scontro diretto, devi affrontare il secondo tempo facendo la voce grossa, per chiuderla. Questo l’Inter non lo ha fatto, ha aspettato troppo, si è adagiata e ha pagato caramente. Non è la prima volta che capita a questa Inter, evidentemente possiamo parlare di qualcosa non casuale».

LA PRESTAZIONE DI LAUTARO MARTINEZ – Ieri si è visto un Lautaro Martinez poco incisivo: «Lautaro Martinez è stato in difficoltà. Prima della squalifica arrivava da 3 gol in 4 partite e ieri all’Olimpico è stato prudente, un po’ per colpe sue un po’ della squadra. Qualche guizzo nel secondo tempo, ma poco per le sue grandissime qualità. Tra lui e Lukaku non c’è stato paragone, Lukaku ha provato in ogni modo a dare una mano all’Inter. Lautaro Martinez è sembrato un po’ spento, non so il motivo, credo che l’Inter per tornare a vincere e fare risultato, anche se è solo la seconda sconfitta e non è nulla di grave, ma ha bisogno del Lautaro Martinez di tutta la prima parte di stagione».

L’EUROPA LEAGUE – L’Europa League potrà pesare nella lotta scudetto: «Io credo inciderà, è giusto puntarci. Non è scritto da nessuna parte che Conte debba sempre vincere lo scudetto al primo anno, si può puntare a consolarsi con un’altra competizione e l’Europa League secondo me è alla portata dell’Inter. In qualche modo inciderà».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.