Gandini: “Inter probabilmente ha sottovalutato lo Slavia Praga, non si può”

Articolo di
19 Settembre 2019, 00:51
Condividi questo articolo

Umberto Gandini, ospite di “Pressing Champions League” su Italia 1, ha analizzato la scialba prestazione dell’Inter contro lo Slavia Praga. Il dirigente sostiene che i nerazzurri non abbiano preparato bene la partita, pensando che i cechi non sarebbero stati l’avversario complicato che invece poi si è visto in campo.

TROPPO POCO IN TUTTOUmberto Gandini giudica Inter-Slavia Praga partendo da Romelu Lukaku, per poi spostarsi su un paio di errori gravi che a suo avviso la squadra di Antonio Conte ha commesso nel debutto in Champions League: «Lukaku? Il suo lavoro permette alla squadra di salire, permette di avere un po’ più spazio per gli altri giocatori. Sicuramente non era in grandi condizioni, non è quasi mai stato pericoloso. Un’altra cosa: quando arrivi a questi livelli ti trovi davanti delle squadre che sono organizzate e che giocano bene a calcio. Lo Slavia Praga ha giocato bene e questo ha sorpreso l’Inter: non puoi andare a giocare partite di Champions League senza essere preparato, probabilmente l’Inter ha sottovalutato. Lukaku va a giocare di più rispetto a quello che faceva Mauro Icardi, nel senso che faceva solo gol e se non faceva gol non serviva. Lui gioca anche per fare spazi».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.