Galliani: “Inter ha Conte, un top. Icardi? Caso per maschilismo su Wanda”

Articolo di
18 agosto 2019, 13:03
Galliani
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni del “Corriere della Sera”, Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza ed ex del Milan, ha parlato anche dell’Inter, del suo tecnico Antonio Conte e di Mauro Icardi

INTER E MILAN – Queste le parole di Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza ed ex del Milan, partendo dagli anni di crisi dell’Inter e del club rossonero: «L’Inter ottenne il Triplete nel 2010 e l’anno dopo il Milan conquistò lo scudetto. Poi otto anni di dominio bianconero. Mi auguro che Milano possa tornare alla fase d’oro degli anni Sessanta quando entrambe le squadre vinsero due Coppe dei Campioni. Spero che diventi la locomotiva d’Italia anche nel calcio come lo è nell’economia».

PARATICI-MAROTTA«Fabio (Paratici, ndr) e Beppe (Marotta, ndr). sono due amici, delle loro diatribe ho letto solo lui giornali. Per quanto mi riguarda, ricordo la sfida con Luciano Moggi per accaparrarsi Nesta, uno dei difensori più forti della storia».

CONTE«Mi piace moltissimo Sarri, in passato è stato molto vicino al Milan. Ma anche l’Inter ha un tecnico top come Conte, come il Napoli con Carletto (Ancelotti, ndr): si giocano le prime tre posizioni e spero che il quarto posto sia del Milan».

ICARDI E WANDA«Il caso è amplificato dal maschilismo che governa il mondo del calcio. Se parla Wanda si scatena un uragano ma se grandi agenti come Mino Raiola o Jorge Mendes avessero gli stessi comportamenti, nessuno avrebbe nulla da eccepire. Icardi peraltro è fortissimo, se potessi lo prenderei subito».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE