Mondo Inter

Galli (pres. AIACS): “Proroga contratti? Zero risposte da FIGC! I giocatori…”

Beppe Galli parla a nome dei calciatori in vista della ripresa della Serie A. Il presidente dell’Associazione Italiana Agenti Calciatori e Società (AIACS) punzecchia la FIGC sulla proroga dei contratti affermando che i calciatori in scadenza possono anche rifiutarsi di giocare. Di seguito le sue dichiarazioni a “Radio Punto Nuovo”, riprese anche da “sportmediaset.it”

SCADENZA Beppe Galli, presidente dell’AIACS, parla dei giocatori in scadenza di contratto in vista della ripresa della Serie A: «In questo momento un qualsiasi giocatore in scadenza al 30 giugno può dire arrivederci. La Federazione dovrebbe intervenire sul prolungamento dei contratti, ma finora solo parole. I giocatori come Callejon in teoria possono rifiutarsi di giocare oltre la scadenza del proprio contratto».

ASSICURAZIONE – E sulla copertura assicurativa dei giocatori, Galli afferma: «Ogni giocatore ha una sua polizza personale, quindi si gestisce con il proprio assicuratore. Ogni agente parlerà col proprio assicuratore per prolungare o fare una polizza aggiuntiva. I nuovi acquisti possono aggregarsi, ma non possono scendere in campo. Almeno non fino al termine del campionato 2019/20. L’intervento della Federazione è fondamentale».

SENZA RISPOSTA – Galli chiude con una frecciatina alla FIGC sulla proroga dei contratti: «Noi agenti abbiamo fatto diverse richieste e stiamo aspettando un incontro con la Federazione. Finora zero risposte, hanno parlato tutti, gli agenti non sono mai stati interpellati. Il giocatore è tutelato dall’agente, non da altri personaggi, quindi la Federazione dovrebbe fare un po’ di attenzione in tal senso».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.