Galderisi: “Inter, rosa spaventosa! Gomez? Conte dovrebbe cambiare”

Articolo di
30 Dicembre 2020, 21:19
Giuseppe Galderisi Giuseppe Galderisi
Condividi questo articolo

Giuseppe Galderisi, allenatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni, ai microfoni di “TMW Radio”, durante la trasmissione Stadio Aperto. Si parla del futuro di Christian Eriksen e del momento storico dell’Inter di Antonio Conte

SCONFITTA – L’Inter saluta il 2020 preparando la sfida di domenica, ore 12.30, in casa contro il Crotone. Dopo Radja Nainggolan, i nerazzurri di Antonio Conte devono ancora sciogliere alcune grande di mercato. Una su tutte: Christian Eriksen: «Ha caratteristiche incredibili – dice Giuseppe Galderisi – sa giocare a calcio e in vari ruoli. Sono andati a prenderlo, non è che sia andato lui a Milano. Io penso che il dialogo è importante, io allenatore non devo mettere in difficoltà un giocatore. Devo esaltarlo e tirargli fuori il meglio. Forse per Conte è anche un modo per dargli forza (inserirlo a pochi minuti dalla fine, ndr). È una situazione particolare ma credo che la miglior cosa è che lui prenda e vada a trovare spazio da un’altra parte, e Conte si toglie questo peso».

CORSA – Galderisi poi si sofferma sulla lotta scudetto: «Juventus-Napoli sarà molto importante, anche perché non siamo abituati a vedere la Juventus così lontana dalla vetta. Mi sembra poi che l’Inter, non giocando più in Champions League, abbia una rosa spaventosa. Il Milan non è tutto questo bluff, anzi, per me possono arrivare fino alla fine. Forse la vittoria col Barcellona ha fatto gioire troppo ed arrivare troppi elogi. Ricordo però che una volta con Massimiliano Allegri erano quintultimi, e poi ne vinsero venti di fila: questa non mi sembra una Juventus in grado di farlo, ma i campioni ce li ha».

OCCASIONE – Spazio, infine, per una battuta sul futuro di Alejandro Gomez, in rotta con l’Atalanta e conteso anche dall’Inter: «Per prendere uno così – sostiene Galderisi – chiunque deve per forza cambiare qualcosa. Chi prenderà il Papu deve avere lo spazio per lui, o diventa complicato. All’Inter dovresti cambiare modo di giocare, senza trequartista dove lo metti? Mi dispiace che sia finita così con Gasperini, le litigate esistono ma è andata così. Penso al Napoli, se no, dove potrebbe essere Insigne o Mertens, ma questi? Non so se troverà facilmente una big, anche se lui come giocatore lo è. Per me va all’estero…»



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.