Mondo Inter

Galderisi: “Inter-Milan, occhio alla rabbia rossonera! Sanchez campione”

Inter-Milan sarà la sfida di Lukaku e Ibrahimovic, i due uomini più attesi (QUI le ultime sulle condizioni dello svedese). Giuseppe Galderisi, ex attaccante tra le altre anche dei rossoneri e della Juventus, parla del derby di Milano e delle possibili scelte di Conte. Di seguito le sue dichiarazioni a “Sky Sport 24”

STRACITTADINA Inter-Milan è sempre una partita affascinante, in modo particolare per chi l’ha vissuta come Giuseppe Galderisi: «Il mio gol nel derby di Milano? Ancora oggi Walter Zenga quando mi vede mi guarda come per dire “che fortuna hai avuto” perché effettivamente non è stato uno di quel gol proprio puliti puliti. Da quando è arrivato Zlatan Ibrahimovic qualcosa secondo me è cambiato, ho visto la partita con il Verona, che può sembrare una partita semplice, e secondo me negli ultimi 20 metri quel signore lì è mancato. E’ la costruzione del gioco di Antonio Conte che dà tanta importanza alle punte. Romelu Lukaku e Lautaro Martinez sono sempre molto vicini, ogni volta che l’Inter sviluppa la giocata rapida è sempre su loro due. Cercano sempre Lukaku, che con quella struttura trovano facilmente. Poi ha tempi pazzeschi. E’ un giocatore importante».

PRONOSTICI – Galderisi non si sbilancia nei pronostici di Inter-Milan: «Il derby è una partita a parte, io non guarderei la classifica ma la condizione delle due squadre. L’Inter in questo momento sembra una macchina costruita bene, che cresce di partita in partita. Dunque sulla carta non ci sono dubbi: l’Inter ha qualcosa in più e non lo dico io ma i numeri. Attenzione però perché il derby è una cosa stranissima e sono certo che la preparazione della partita del Milan sarà più rabbiosa. Ci vuole qualità e quel signore lì (Ibrahimovic, ndr) secondo me ci vuole.

IPOTESI – Per finire, un commento sulle possibili scelte di Conte: «Christian Eriksen in appoggio a Lukaku in attacco? Le due punte ci devono essere, non può disperdersi un giocatore lì vicino. Poi, secondo me, se io devo recuperare un giocatore importante come Alexis Sanchez, se non gli faccio giocare il derby beh… Lui deve venir fuori, è questa la partita del campione e lui lo è».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.