Mondo Inter

Gagliardini: «L’Inter ha fatto una cosa storica. Io? Potevo dare di più»

Roberto Gagliardini, autore del primo gol in Inter-Sampdoria 5-1 di questa sera, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” dopo la partita.

QUALCOSA DI STORICO – Gagliardini ritiene che quanto fatto dall’Inter quest’anno sia un risultato storico: «C’era grande entusiasmo e felicità. Abbiamo fatto qualcosa di storico, erano anni che vinceva sempre la stessa squadra e ci siamo riusciti. Siamo entusiasti e sono felice. Purtroppo per il covid non ce la stiamo godendo appieno, la vera festa è coi tifosi che ti danno energia e carica. Vincere questi trofei lo fai anche loro. Un po’ tutti eravamo scatenati, siamo un bel gruppo, ci siamo divertiti. Ci piace divertirci, ora ci godiamo questi momenti che sono unici».

DOVEVO FARE DI PIU’ – Gagliardini fa autocritica per una stagione che lo ha visto con un ruolo non da protagonista: «Siamo soddisfatti. Dovevo fare qualcosa in più, sono state fatte delle scelte nella seconda parte di stagione, ma sono soddisfatto. Abbiamo vinto un campionato che non era semplice nelle condizioni in cui siamo. Penso che avrei potuto fare qualcosa di più, sono contento e sfrutto questo momento per migliorare l’anno prossimo».

ADDIO NAZIONALE – Gagliardini è rammaricato anche per aver perso la nazionale: «Sono mediamente soddisfatto, penso avrei potuto fare di più e me la prendo con me stesso e di conseguenza con la nazionale sarebbe stato differente. Cerco di lavorarci su per migliorarmi ed essere pronto per il prossimo anno»

LE PARTITE DELLA SVOLTA – Gagliardini non trova una partita della svolta: «Penso che ci siano diverse partite della svolta. Una è stata quella col Sassuolo, la vittoria con la Juve, col Milan, sono state diverse partite che ci hanno dato fiducia e l’hanno tolta alle inseguitrici. Una in particolare non saprei dirla. Penso ce ne siano diverse e tutti siamo stati bravi ad affrontarle in maniera corretta».

CONTE IL MIGLIORE – Gagliardini loda il tecnico Conte: «Il mister penso sia unico, ne ho avuti tanti bravi e il mister è uno di questi. Ha qualcosa in più. Non molla di un centimetro, quando tutto quello che lo circonda può portarlo a mollare non lo fa e porta tutti noi a non mollare. Sui piccoli dettagli lo vediamo, è la sua forza, i dettagli che lo portano ad essere uno dei migliori al mondo».

LA QUESTIONE BONUS E PREMI – Gagliardini parla dei prossimi incontri con la società per definire la situazione finanziaria: «Dobbiamo ancora parlarne nello spogliatoio, ne parleremo con allenatore e società. Penso non ci sarà alcun problema a trovare un punto d’incontro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh