Furia Gasperini: “Spero non sia compensazione per l’Inter. Punite Chiesa!”

Articolo di
30 settembre 2018, 18:28
Gian Piero Gasperini Atalanta

Al termine di Fiorentina-Atalanta Gian Piero Gasperini ha sfogato la sua rabbia per l’episodio che ha deciso la partita, il rigore concesso dall’arbitro Valeri per un presunto contatto tra Rafael Toloi e Federico Chiesa. Il tecnico dell’Atalanta spera non si tratti di un compensativo per le polemiche sollevate dalla Fiorentina contro l’Inter martedì sera

L’IRA DEL GASPGian Piero Gasperini ha commentato così in conferenza stampa il litigio con Stefano Pioli ed è andato all’attacco di Federico Chiesa: «La partita è stata condizionata dall’episodio del rigore su cui la Fiorentina ha costruito la vittoria. Mi dispiace per il litigio con Pioli, ho esagerato nei toni: nel salutarsi gli ho detto che per me non era rigore contro l’Inter e nemmeno oggi. Spero proprio che il rigore dato a Chiesa non sia per compensare quanto accaduto con l’Inter a San Siro, sarebbe inconcepibile. È chiaramente una simulazione, Chiesa è un ottimo giocatore e il miglior talento della nostra nazionale però esagera con questi comportamenti e andrebbe punito per fargli capire che così non può andare avanti. Si tratta di un episodio di altri tempi, di un calcio di anni e anni fa dove non c’erano VAR e neanche telecamere: oggi il mezzo tecnico può far vedere l’immagine nel miglior modo possibile però se alla fine il giudizio è solo dell’arbitro non si scappa







ALTRE NOTIZIE