Mondo Inter

Frey: «Inter, attenzione ai passi falsi! Lukaku è il più forte della Serie A»

L’Inter ha battuto il Parma conquistando tre punti pesantissimi, con tanto di allungo in classifica sul Milan. Frey – ospite negli studi di Sky Sport 24 – parla della crescita della squadra di Conte e pone una condizione in ottica scudetto. Di seguito le sue dichiarazioni.

SCONTRO IMPARI – L’Inter ha battuto il Parma, consolidando il primo posto in classifica con sei punti di distacco sul Milan. Sébastien Frey analizza la crescita dei nerazzurri: «Ieri da una parte c’era l’Inter che lotta per lo scudetto e mi auguro che possa portare a casa un trofeo perché vorrebbe dire riaprire un nuovo progetto. Dall’altra c’era un Parma in difficoltà che con grande dispiacere sta raccogliendo poco e niente. Mi fa male al cuore vedere il Parma in queste condizioni, gli gira tutto male e non saprei dire come possano venirne fuori».

PASSI FALSI – Frey prosegue parlando dell’obiettivo scudetto, ponendo una condizione essenziale: «Antonio Conte dice che l’Inter non è in fuga ma a buon punto? Sono d’accordo perché sei punti possono essere tanti ma sono pochi perché basta un passo falso, ma è chiaro che al giorno d’oggi l’Inter è concretamente in lotta per lo scudetto. Il lavoro di Conte è importante, ormai la sua impronta c’è. Non è finita perché ci sono altre due-tre squadre che non molleranno fino alla fine. L’Inter ha fatto dei passi falsi l’anno scorso, bisogna vedere se Conte è riuscito a sistemare la maturità della squadra. Se dovesse essere così, meritatamente potrebbe portare a casa lo scudetto».

ATTACCO – Per finire, Frey commenta il reparto avanzato: «Io ritengo che Romelu Lukaku sia l’attaccante più forte del campionato e andiamo anche oltre perché per statistiche è tra i più forti d’Europa. Vedo affiatamento con Lautaro Martinez, ma è chiaro che per l’Inter avere una riserva di lusso come Alexis Sanchez potrebbe fare la differenza perché ha tanta energia da spendere nelle gambe mentre gli altri due potrebbero aver bisogno di riposo. Sanchez non è un sostituto, è come se fosse un titolare e può essere utilizzato in alcuni momenti chiave».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.