Fresi: “Nel 1998 fummo derubati. Inter, per battere la Juventus devi…”

Articolo di
5 dicembre 2018, 19:07
Salvatore Fresi

Intervistato in esclusiva da sportnews.eu, l’ex bianconero e nerazzurro Salvatore Fresi ha parlato di Juventus-Inter e della famosa sfida del 1998 che decise lo Scudetto

TRAMPOLINO – «Per l’Inter quello di venerdì può essere un buon trampolino. Se fa risultato può riaprire anche il campionato. La Juventus chiaramente è favorita e se vincerà metterà in tasca il 60-70% dello scudetto. È una squadra compatta, quest’anno ha messo la ciliegina sulla torta, Ronaldo. Per battere i bianconeri punterei ad attaccarli alti. Bisogna soffocare la costruzione del gioco che parte da Pjanic. Chi tiferò? Sono interista sfegatato, quindi…».

DERUBATI – «Per lo Scudetto del ’98 c’è ancora grande rammarico perché furono vanificati tutti i nostri sacrifici. Mi sento derubato, ci furono anche altri episodi in quel campionato. Meritavamo di vincerlo. Con Ceccarini nessuno riuscì a parlare, uscimmo dal campo molto arrabbiati».

Fonte: sportnews.eu – Giampietro Quintiliano

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE