Franci: “Inter, vero psicodramma è di Spalletti. Wanda Nara ne fa un’altra”

Articolo di
21 maggio 2019, 00:48
Paolo Franci

Paolo Franci, ospite di “Zona 11 PM” su Rai Sport +, più che sui rischi dell’Inter si è focalizzato su quelli per Luciano Spalletti, nel caso in cui i nerazzurri non dovessero andare in Champions League. A peggiorare le cose di questa seconda parte di stagione, secondo il giornalista, hanno contribuito anche Mauro Icardi e Wanda Nara.

A RISCHIO – Secondo Paolo Franci c’è un singolo che ha più pressione rispetto agli altri, in caso di Inter fuori dalle prime quattro: «Credo che il vero psicodramma sia quello di Luciano Spalletti, se non dovesse centrare la Champions League e poi essere sostituito credo possa essere il tramonto della sua carriera. Io non ho grande simpatia per Spalletti, non è un tencico che mi piace per l’approccio ai media: è troppo nervoso, troppo polemico, molto spesso convinto che ci sia una regia che in qualche modo tende a screditarlo. Però va detto, per essere obiettivi, come sarebbe stata la stagione dell’Inter se non ci fosse stato il caso di Mauro Icardi e Wanda Nara, che è stato deflagrante nello spogliatoio e con l’allenatore esposto tutti i giorni ad affrontare il tema. Ieri ne ha fatta un’altra (il post su Instagram con l’insulto verso Riccardo Trevisani e Daniele Adani, ndr), quella cosa è stata mal gestita e bisognava prendere una decisione brutta magari, e difficile perché svaluti un asset del club, però secondo me a un certo punto Icardi era da mettere fuori per poi riaffrontare il problema a fine stagione. Champions League? Per me alla fine Atalanta e Inter vanno».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE