Figo: “All’Inter pensavo di ritirarmi, poi Mourinho. Rimpianto Triplete…”

Articolo di
17 Maggio 2020, 01:00
Condividi questo articolo

Figo è stato ospite di una diretta Instagram col golfista argentino Emiliano Grillo. L’ex centrocampista portoghese, all’Inter dal 2005 al 2009, ha ricordato un episodio riguardante Mourinho e risposto a una domanda sul “mancato” Triplete arrivato l’anno dopo il suo addio.

VA BENE COSÌ – A Luis Figo viene chiesto se ha rimpianti per essere andato via dall’Inter nel 2009: «Eh, l‘anno seguente abbiamo vinto il Triplete. In realtà per quello sì, ma non sono situazioni che qualcuno può prevedere se la stagione va bene o no. Io avevo pensato l’anno prima di ritirarmi, ma quando è arrivato José Mourinho avevo la curiosità di allenarmi con lui come tecnico principale. L’avevo avuto come secondo (al Barcellona, ndr) e per questo ero curioso, allo stesso tempo volevo provare a finire la mia carriera giocando a un livello alto».

EX COMPAGNI – Figo parla degli argentini dell’Inter: «Bevevano sempre il mate (una tipica bevanda argentina, ndr), in ogni momento: pure quando andavano a dormire! (Ride, ndr) All’Inter c’erano molti argentini, qualcuno l’avevo già conosciuto a Madrid come Esteban Cambiasso, Santiago Solari e Walter Samuel. Sono stati quattro anni meravigliosi, perché abbiamo vinto ma anche perché c’era un grande ambiente. C’erano pure Juan Sebastian Veron, un grandissimo, Julio Ricardo Cruz che è un mio grande amico, Kily Gonzalez e Hernan Jorge Crespo. Era un bell’ambiente».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.