Ferri: “Inter, Conte e Marotta acquisti azzeccatissimi! I centrali nerazzurri…”

Articolo di
25 Aprile 2020, 19:46
Riccardo Ferri
Condividi questo articolo

Ferri ha parlato dell’Inter in diretta Instagram con Giacomo “Ciccio” Valenti. L’ex difensore nerazzurro ha elogiato il nuovo corso targato Conte e Marotta e analizzato il pacchetto di centrali interisti

DIFENSORI NERAZZURRI – Così Riccardo Ferri sui centrali dell’Inter: «Chi è più forte tra Stefan de Vrij e Milan Skriniar? Difficile fare una graduatoria. In questo momento è avvantaggiato de Vrij perché gioca centrale. Giocando a tre quello più in difficoltà è Skriniar. Diego Godin ha sofferto questo problema di giocare a tre, quando giochi esterno devi scivolare e vai un po’ in difficoltà. Loro sono tre difensori centrali, gli altri due hanno patito un attimino. Skriniar ha sempre fatto bene però rispetto all’anno scorso ha fatto meno bene. Alessandro Bastoni potrà diventare un caposaldo dell’Inter e della Nazionale, sa tenere molto bene la posizione e gioca a testa alta. Ha una grande visione anche per la partecipazione di gioco».

INTERISTA – Ferri poi conclude elogiando il nuovo corso nerazzurro: «Mi piacerebbe continuare a collaborare con l’Inter ed essere utile a questa squadra. Andare alla Juventus? Non riuscirei, con tutto il rispetto. Mi piacerebbe molto fare il team manager. L’importante è sentirti utile per l’Inter. Si parla tanto di questo senso d’appartenenza, lo ottieni con un allenatore e una società ben definita come abbiamo noi. Ma anche con un contorno di giocatori che lo trasmettano. Chi mi ha stupito di più tra Antonio Conte e Beppe Marotta? Dico Marotta, è un bonaccione. Sa usare bene bastone e carota, prendere decisioni e comunicare molto bene. Mancava in società. Credo che i due acquisti siano stati azzeccatissimi».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE