Mondo Inter

Ferri: «Inter cambiata molto. Inzaghi ha seguito il tracciato giusto»

Ferri è ottimista sulla stagione dell’Inter. L’ex difensore, nel corso della trasmissione di Rete 4 “Pressing”, fa il punto dopo due giornate e vede buoni segnali anche da Inzaghi.

INIZIO OKRiccardo Ferri trova spunti di valore dopo le prime due giornate: «La società ha fatto un lavoro straordinario. Simone Inzaghi si è calato perfettamente nella parte, ha seguito il tracciato che aveva fatto Antonio Conte con la società. Credo che ci siano tutti i presupposti: da queste due partite è difficile fare un’analisi concreta, ma le squadre che occupano meglio il campo ora sono Inter e Milan, assieme alla Roma. Joaquin Correa risorsa in più? Indubbiamente è un attacco importante, va collaudato. L’Inter è cambiata molto: prima c’era lo strapotere fisico di Romelu Lukaku, che lasciava dietro un reparto intero, ora c’è molto fraseggio con Hakan Calhanoglu e Stefano Sensi. Si usano un po’ meno le due corsie: in questo c’è un cambiamento. Critiche a Samir Handanovic? Anche l’anno scorso si diceva la stessa cosa, e poi è stato decisivo in più di un’occasione. Diciamo che le cose negative sono meno di quelle positive. La scelta di Inzaghi non era semplice, invece si è preso un allenatore che si adatta».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button