Mondo Inter

Ferri: «Barella e Bastoni sono straordinari! Nel mio percorso con l’Inter…»

Ferri racconta il suo rapporto stretto con l’Inter, iniziato fin dai tempi del settore giovanile. L’ex difensore nerazzurro, intervistato in occasione dell’ultimo numero del Matchday Programme realizzato da Inter Media House alla vigilia di Inter-Spezia, inoltre elogia Bastoni e Barella

LA PARTITA CHIAVE – Una vita nerazzurra quella di Riccardo Ferri, che ricorda la partita più importante della sua carriera: «Ho vestito la maglia nerazzurra per tredici stagioni. E ho avuto la fortuna di giocare partite bellissime. Se dovessi sceglierne una, direi la finale di Coppa UEFA contro la Roma della stagione 1990/91. Per prima cosa c’era in gioco una coppa che mancava nella bacheca dell’Inter. E vincerla significava mettere un sigillo importante. Ricordo che marcavo Rudi Voller, uno degli attaccanti più forti a livello internazionale. E sono riuscito a essere uno dei protagonisti del successo nerazzurro».

L’INIZIO COMPLICATO – Ferri è uno dei più famosi esempi di prodotto del vivaio interista e non lo dimentica di certo: «Una caratteristica che mi ha aiutato nella carriera è la perseveranza. Durante il mio percorso nel Settore Giovanile ho avuto un grave infortunio che mi ha tenuto per un anno lontano dal campo. Ma nonostante questo continuavo ad allenarmi. Venivo a Milano tutti i giorni per non mancare mai a un allenamento pur non potendo mai fare una partitella. La perseveranza e la capacità di affrontare le difficoltà senza abbattersi sono state fondamentali».

GIOVANI MODELLO – Infine, Ferri spende parole di elogio per due giovani nerazzurri: «Nicolò Barella e Alessandro Bastoni sono due giocatori e due ragazzi straordinari, che arrivano da un periodo d’oro con la conquista dello Scudetto e dell’Europeo. Sono migliorati in maniera rapidissima. Bastoni si è guadagnato un posto in squadra durante gli allenamenti, facendo vedere ogni giorno la sua crescita. Barella ha affrontato una città come Milano, che per molti professionisti non è stata una cosa semplice, con disinvoltura, mettendosi sempre in gioco e cercando di migliorarsi ogni giorno». Questa la chiosa di Ferri sui due giovani campioni nerazzurri.

Fonte: Sito Ufficiale dell’Inter [Inter.it] – Inter Media House

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button