Mondo Inter

Ferrero non indietreggia: “Campionato deve finire qui! Senza tifosi…”

Intervenuto ai microfoni di “Forever Samp” su Telenord, Massimo Ferrero – Presidente della Sampdoria – ha ribadito ulteriormente la sua intenzione di chiudere qui il campionato di Serie A a causa dell’emergenza Coronavirus.

VERSO LA CHIUSURA – Nel grande dibattito su come e quando riprendere il campionato di Serie A, Massimo Ferrero resta fermo sulla sua posizione. Il Presidente della Sampdoria a più riprese ha già ribadito la sua volontà di chiudere il campionato e organizzarsi per la prossima stagione. Intervenuto ai microfoni di Telenord, ci ha tenuto ancora una volta a chiarire la sua posizione: «Organizziamoci per dire che questo campionato ormai deve finire qui. Lo dico con dolore perché io voglio ricominciare, ma solo vedendo il mio stadio che è il più bello del mondo, con i miei tifosi che battono sui loro tamburi. Pensate a un calcio a porte chiuse: io ho visto così Sampdoria-Verona e ho avuto un male al cuore a vedere questo silenzio, a non poter esultare perché ditemi come si fa ad andare allo stadio e vedere quella desolazione. La partita senza tifo, ma che partita è? Ma quando vediamo questo derby, con tutti quei colori da una parte e dall’altra, con tutti che suonano, incitano i loro ragazzi, questo è il calcio, questo è lo spettacolo, questo è il mondo, questa è un’ora e mezzo di adrenalina pura. Ma una partita senza i tifosi, che cos’è? Ma perché?».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.