Facchetti: “Inter con idee chiare, la rosa andrà ritoccata! Europa League…”

Articolo di
12 Dicembre 2019, 21:37
Gianfelice Facchetti
Condividi questo articolo

Gianfelice Facchetti è stato ospite telefonico di “Apericalcio” su Top Calcio 24. Il figlio del compianto Giacinto ha parlato dell’Inter tra eliminazione in Champions League, lotta Scudetto, Europa League e mercato

ADDIO CHAMPIONS LEAGUE – Di seguito il pensiero di Gianfelice Facchetti: «Ho sperato che si riuscisse a fare risultato pieno l’altra sera contro il Barcellona e passare il girone. C’erano delle difficoltà che si sapevano in partenza, non ce la si è fatta però credo che sia importante mantenere una certa moderazione nelle valutazioni. Se l’Inter avesse vinto l’altra sera magari chissà quanti cori di esaltazione per Antonio Conte e la squadra che oltre a essere prima in campionato superava anche il girone malgrado le assenze. Per dettagli, anche per un pizzico di sfortuna. Se il gol di Lautaro Martinez fosse stato convalidato ce l’avrebbe fatta, però senza attaccarci a nulla non è andata così. Credo che questo non tolga nulla al gran lavoro che sta facendo la squadra e il club negli ultimi mesi. Si sa che ci sono dei margini di miglioramento, che la rosa andrà ritoccata e che per competere a certi livelli ci vuole qualcosa di più. Però mi sembra che le idee chiare l’Inter le abbia in questo momento. A volte certe imprese ti danno energia e carica, è vero che c’è l’Europa League che credo non vada snobbata in questo senso. Poi è chiaro che sarebbe stato meglio passare. Non ce l’abbiamo fatta, ci riproveremo l’anno prossimo».

CAMPIONATO – Infine a Facchetti viene chiesto un parere sulla lotta Scudetto: «Ora è molto importante vedere come sarà la coda dell’anno e l’inizio dell’anno nuovo. Le ultime due partite sicuramente diranno molto su come sarà il testa a testa davanti con la Juventus. Senza dimenticare la Lazio e l’Atalanta che può avvicinarsi se ci sono passi falsi. Alla ripresa con Napoli e Atalanta per noi sarà difficile. La chiusura del girone d’andata e l’inizio del ritorno saranno molto importanti. In tutto questo bisogna vedere se l’Inter riuscirà a recuperare i giocatori che ha fuori, se potrà acquisire due o tre pedine mancanti. Poi quando sarà il momento dell’Europa League si vedrà se la situazione è ancora così o meno».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE