Ex all. L. Martinez: “Straordinario! È ambizioso, ma nell’élite…”

Articolo di
12 febbraio 2018, 21:52

L’Inter è molto vicina a Lautaro Martinez, attaccante classe ’97 del Racing Avellaneda: Claudio Ubeda, ex Commissario Tecnico della Nazionale argentina Under 20, ha parlato del giovane argentino ai microfoni di El Crack Deportivo. Di seguito le sue dichiarazioni 

AMBIZIONEClaudio Ubeda ha allenato Lautaro Martinez nella Nazionale argentina Under 20, motivo per il quale non sembra essere sorpreso dall’imminente trasferimento all’Inter del giovane attaccante: «Non sono affatto sorpreso dal momento che sta vivendo perché quelli di noi che lo hanno visto giocare, hanno visto la sua evoluzione. È sempre stato molto concentrato, pensante, fisicamente dotato e ha sempre cercato di migliorare giorno dopo giorno. Si può dire che un tecnico l’ha trovato e portato alla luce ma nel trovare questi giocatori non c’è alcun mistero, si distinguono agli occhi di chiunque. Ora ha intrapreso una strada che non sappiamo dove finirà, è ambizioso, vuole progredire e continuerà a farlo».

CAMBIAMENTI – L’ex tecnico avverte poi il classe ’97 sulle tante cose che dovrà imparare una volta spiccato il volo: «Non ha paura del contatto fisico, ha tutto per essere quello che è, un giocatore straordinario. Speriamo non si appanni. Io credo che quando un calciatore entra nell’élite debba imparare a convivere con molte cose: domande per la stampa, non uscire strada. Ci sono un sacco di cose che si devono imparare, per esempio sapere che non tutti i tempi sono buoni, com’è successo con l’infortunio. Fa parte della carriera attraversare i momenti negativi e godersi i momenti positivi».







ALTRE NOTIZIE