Mondo Inter

Endt: «Calhanoglu? No personalità, stupito da Inter! Eriksen? Un aneddoto»

Calhanoglu a sorpresa si legherà all’Inter (QUI le ultime). David Endt, ex team manager dell’Ajax, conosce bene sia il turco che Eriksen. Ai microfoni di “Sky Sport” si dice stupito dalla scelta del club nerazzurro mentre sul danese racconta un aneddoto molto bello. Di seguito le sue dichiarazioni

STUPORE Hakan Calhanoglu si legherà all’Inter, dove sono già state fissate le visite mediche (QUI la conferma del turco). David Endt, ex team manager dell’Ajax, non è convinto: «Calhanoglu mi piace a metà perché l’ho visto due anni fa, quando è arrivato nel Milan, e l’ho visto come un giocatore di talento. Il talento senza dubbio ce l’ha però la personalità manca un po’. Sono stupito dal fatto che l’Inter prenderà Calhanoglu in questa squadra piana di carattere».

ANEDDOTO – Endt racconta poi un aneddoto su Christian Eriksen, conosciuto ai tempi dell’Ajax: «Eriksen? E’ venuto all’Ajax quando era molto giovane, l’ho visto svilupparsi e ricordo un momento molto delicato ma prezioso. Quando lui faceva già la riserva della prima squadra, l’allenatore non si fidava più di tanto di lui. Quando è arrivato Frank de Boer, che ha lavorato con Eriksen nelle giovanili, si fidava tanto. La serata prima della partita tra Ajax e Milan c’era la riunione e lui ha dato la formazione. A un certo punto dice alla squadra: “Quando non sapete più cosa fare con la palla, datela a Eriksen”. Una fiducia completa ed Eriksen aveva solo 18 anni».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button