Ecco che cambiamenti chiede la Serie A al protocollo medico – CdS

Articolo di
18 Maggio 2020, 10:12
Paolo Dal Pino presidente Lega Serie A
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” fa il punto dei cambiamenti chiesti dalla Lega Serie A sul protocollo medico per la ripresa degli allenamenti.

CAMBIAMENTI – La Serie A ha rivisto il protocollo per gli allenamenti di squadra e ieri sera lo ha inviato alla Figc perché sia sottoposto di nuovo al cts. Obiettivo cancellare i ritiri, “dribblare” la quarantena per i contatti stretti del nuovo positivo e normare i controlli sui tamponi. Tutti punti critici che sulla carta i medici di Serie A hanno risolto, ma manca appunto l’ok del comitato tecnico scientifico. Una risposta è attesa per domani o mercoledì.

NUOVO PROTOCOLLO – Ieri pomeriggio è andata in scena la riunione di Lega tra i presidenti e i medici dei club per discutere proprio di questi temi. In totale 72 persone collegate. Alla fine della discussione Lotito ha chiesto di partecipare alla stesura o in subordine di leggere il testo prima di inviarlo alla Figc. Mozioni non accolte. Il responsabile dei medici della Serie A Nanni insieme ai dottori di Inter (Corsini) e Fiorentina (Pengue) oltre a Dal Pino e De Siervo hanno redatto il nuovo protocollo. Spedito poi a Gravina.

I NUOVI POSITIVI – La modifica principale è quella quarantena. Se si trova un nuovo positivo il soggetto viene isolato. Da quel momento tutti gli altri componenti del gruppo squadra verranno sottoposti a isolamento fiduciario presso una struttura concordata. Sotto continuo controllo medico. Tamponi ogni 48 ore per 2 settimane oltre a test sierologici da effettuarsi la prima volta all’accertata positività, poi ogni 10 giorni o secondo indicazioni. Nessuno potrà avere contatti con l’esterno, facendo di fatto scattare un ritiro collettivo. I test molecolari verranno fatti più spesso, ogni 4 giorni.

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE