Mondo Inter

Donati: «Correa e Lautaro Martinez diversi. Il primo inventa e fa assist»

Verona-Inter è la sfida che andrà in scena tra qualche minuto allo stadio Bentegodi e valida per la seconda giornata di Serie A. Massimo Donati – opinionista per “DAZN” -, parla della coppia Dzeko-Lautaro Martinez e di quello che può dare Joaquin Correa«»

CONFERME CERCASI Verona-Inter è la sfida che andrà in scena stasera allo stadio Bentegodi. Massimo Donati dice la sua sui nerazzurri: «Inzaghi va subito forte, l’impronta che ha dato fin da subito è stata positiva: recupero palla, grande possesso e poi è girato tutto bene. Erano già tante squadre lì allo stesso livello, era importante partire bene perché quando cambi allenatore e giocatori hai subito la fiducia. Oggi servono conferme. C’è differenza tra Correa e Lautaro Martinez perché il secondo può arrivare a 20 gol a stagione, Correa no ma dà più assist, inventa, fa da collante con il centrocampo e la difesa. Sono diversi, si possono integrare molto bene. Vero che Dzeko è quello con caratteristiche diverse rispetto agli altri ma tutti insieme alternati possono fare bene. Le qualità di Calhanoglu le conosciamo tutti, l’anno scorso aveva molta libertà mentre quest’anno parte da mezzala sinistra, la zona di campo in cui va a giocare cambia».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button