Donadoni: “Inter risalita dal fondo. Spalletti? I conti a fine campionato”

Articolo di
18 marzo 2019, 21:03

Roberto Donadoni, ex centrocampista del Milan ed ex CT della Nazionale italiana, ha parlato a “Radio Anch’io Lo Sport” del derby di ieri sera, elogiando l’Inter per essere riuscita a risalire da una situazione difficile

VIGORE – «L’Inter ha fatto una partita di spessore entrando in campo subito determinata per fare risultato e ribaltare non solo la sconfitta precedente ma anche le critiche. Piatek è un giocatore determinante in questa parte di campionato, ieri obiettivamente è stato un po’ lasciato solo, anche se sono stati bravi i difensori interisti a marcarlo. I rossoneri hanno sofferto la vigoria dei nerazzurri. Malgrado questo, la squadra ha cercato di restare in partita senza subire troppo, ma ha rincorso l’avversario senza imporre il proprio gioco».

PUNTO DI NON RITORNO – «L’Inter ha rimesso in piedi una situazione che sembrava complicata, quando una squadra arriva a toccare il fondo non puo’ che risalire e la reazione è stata questa. I giocatori hanno capito che era il punto di non ritorno e questo aspetto mentale ha fatto la differenza. Ha reagito bene, adesso ci si aspetta continuità: se i giocatori mantengono questa concentrazione e grinta, possono togliersi altre soddisfazioni. Spalletti dovrà lavorare nella maniera più serena, cosa che avvantaggia soprattutto la squadra. Poi, a fine campionato, la società saprà valutare, non ha senso parlarne ora».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE