Dix: “Simoni aveva una passione antica. Se fossi Lautaro Martinez…”

Articolo di
23 Maggio 2020, 14:31
Luigi Simoni
Condividi questo articolo

Giole Dix, ospite di “Sky Sport”, celebra Gigi Simoni, scomparso ieri a 81 anni, e protagonista di un suo sketch passato. L’attore si espone poi sul futuro di Lautaro Martinez, attuale numero 10 dell’Inter molto ambito dal Barcellona.

FUORI TEMPO – Nel corso della sua carriera da allenatore dell’Inter, Gigi Simoni può vantare di essere stato al centro di uno sketch di Gioele Dix. L’attore e comico, noto tifoso interista, lo ha citato spesso nel corso di una gag molto in voga a fine anni Novanta. Ecco il ricordo di Dix su Simoni: «Ai tempi di “Mai dire Gol”, quando facevo l’imitazione di Ravanelli, avevo fatto un brano su quanto i brizzolati fossero discriminati, e prendeva ad esempio Simoni. Gigi Simoni è stato un grande allenatore, anche un grande motivatore, uno con una passione antica, già un po’ fuori tempo. A noi interisti ha dato tanto, ma si è trovato nel tritacarne, quando Moratti cercava al formula giusta, e anche Simoni ha pagato. Poi la partita con la Juve cambiò un po’ il corso di tutto».

LAUTARO MARTINEZ – Dix prova poi a mettersi nei panni di Lautaro Martinez, sempre al centro della trattativa tra Inter e Barcellona. Ecco il consiglio dell’attore: «Se fossi Lautaro Martinez? Probabilmente vorrei andare al Barcellona. Credo che per un calciatore il Barcellona sia il massimo. Ma, fossi in lui, cercherei di riflettere sul fatto che qua potrebbe prendersi delle grandi soddisfazioni ed entrare nella storia».

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE