Discorso aperto per San Siro, agenda fitta – GdS

Articolo di
6 febbraio 2018, 09:40
San Siro

La “Gazzetta dello Sport” riporta che ieri si è svolto un incontro tra Inter, Milan e comune di Milano per il futuro di San Siro. Si è stabilita un’agenda per il futuro per continuare la discussione.

INCONTRO PER SAN SIRO – La strada resta a ostaco­li, ma se non altro è sta­to avviato un percorso ben definito. Ieri si è infatti svolto a Palazzo Marino il primo di una serie di incon­tri tra Comune, Milan e Inter sul futuro di San Siro. Ne è scaturita un’agenda piutto­sto serrata per continuare la discussione con frequenza mensile (il prossimo summit è in programma i primi di marzo) e una scadenza per arrivare a una decisione en­tro inizio estate. Al tavolo si sono seduti per il Milan l’a.d. Marco Fassone, Ales­sandro Sorbone e Marco Lo­mazzi, per l’Inter l’a.d. Ales­sandro Antonello, Michael Williamson e Nicola Volpi, per il Comune gli assessori Pierfrancesco Maran, Ro­berta Guaineri e Roberto Ta­sca.

MILAN PIU’ MORBIDO – Entro due-­tre settimane do­vrebbe essere resa nota una nuova convenzione tra club e Comune con parametri di­versi rispetto alla preceden­te, mentre il Milan in base ai prossimi incontri valuterà se esisteranno le condizioni per proseguire a San Siro as­sieme all’Inter (che intende comunque restare al Meaz­za, con o senza i rossoneri). Rispetto ai mesi scorsi filtra una linea più morbida e maggiore apertura su un im­pianto condiviso da parte del club rossonero, che co­munque lascia in piedi il pia­no alternativo per uno sta­dio di proprietà.







ALTRE NOTIZIE