Mondo Inter

Dionisi: «Inzaghi non butta fuori la palla? Non mi piace dirlo ma si giochi»

Dionisi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Sassuolo. Il tecnico dei neroverdi non condivide quanto fatto da Inzaghi, che non farà più buttare fuori il pallone all’Inter (vedi articolo), ma è dell’idea che si debba giocare.

LA SCELTAAlessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, condivide a metà l’intenzione di Simone Inzaghi dopo Lazio-Inter: «Poco tempo fa, forse lo scorso anno o due anni fa, la linea si stava cercando di cambiare. Non si fermava più il gioco, era solo per decisione dell’arbitro. Poi, un po’ per cultura italiana, si dà per scontato che con un giocatore a terra si debba buttare il pallone: a me questa cultura non piace. Però dire che una squadra non butterà più fuori la palla no, questo non lo dico. Sicuramente non sono cose che fanno bene: bisognerebbe giocare, le interruzioni dovrebbe farle l’arbitro».

ARBITRI – A Dionisi viene fatta la domanda sul perché il VAR sia intervenuto per dare il rigore in Inter-Juventus ma non per la richiesta di espulsione di Samir Handanovic in Sassuolo-Inter: «Ce lo spiegheranno gli arbitri quando verranno a parlarci sugli episodi. Io sinceramente non lo so e non voglio tornare sugli episodi. Dopo le partite bisogna stemperare e noi allenatori non sempre lo facciamo. Gli episodi sono determinanti, non è facile far finta di nulla. C’è sicuramente una motivazione, ma non so dare una spiegazione».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button