Diaconale: “Stop Serie A? Cairo forza per rendimento Torino. La Lazio…”

Articolo di
31 Marzo 2020, 18:25
Condividi questo articolo

Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, è intervenuto a “Radio Punto Nuovo” per parlare della questione legata alla riduzione degli stipendi dei giocatori a causa dell’emergenza Coronavirus (QUI le ultime)

STIPENDI – Arturo Diaconale ha prima parlato della riduzione degli stipendi: «La Lazio prenderà una decisione insieme a tutte le altre società, sicuramente il taglio degli stipendi dei giocatori è una misura che può aiutare le casse delle squadre, ma va trattata. La Juventus ha già un accordo con i propri calciatori per un taglio consistente che la mette a riparo su vari fronti: ha curato i propri interessi, un taglio di quella cifra riesce a riequilibrare o dare solidità al proprio bilancio. Magari se l’avesse concordato con le altre società e con i calciatori sarebbe diventata una misura erga omnes, così riguarda soltanto loro».

SERIE A – Diaconale ha poi parlato della ripresa o meno del campionato: «Ci sono dati oggettivi che portano Lazio e Napoli ad avere interesse nel portare a termine il campionato. In questo caso la comunanza degli interessi porta automaticamente ad avere delle sintonie. Cairo in questo momento sta forzando molto la mano perché il suo unico interesse è quello di uscire al più presto da un campionato che ha avuto un esito non esaltante per la sua squadra».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE